ANGULO dei Globuli Rossi – UNA CASA DI "SOGNATORI E VISIONARI" DEL POPOLO DI DIO – Aggiungi un posto a tavola…

CARO FRA MARCO ti scrivo…PER COSTRUIRE UNA SOCIETA’ CHE NON ESISTE ANCORA – Angelo Nocent

Classé dans : LETTERE AGLI AMICI — 24 juillet, 2016 @ 9:09

San Giovanni di Dio - Opere di misericordia spirituali

 



046-Fra MarcoCaro Fra Marco Fabello o.h.,
  così scrivevi su Facebook agli amici il 17 Luglio 2016, all’appuntamento notturno:

 

« Una nuova settimana si apre di fronte a noi. Sarà di pace? 

- In Turchia si parla di pena di morte per molte persone.

- Molti altri moriranno nel mediterraneo.

- Migliaia di bambini non vedranno la luce perché condannati dalla     legge!

- Tanta meraviglia per i primi, diritto di condanna per i piccoli    innocenti.

- Quale la differenza?

Mi e’ molto difficile pensare quale sia. A me pare di concludere che non ci sarà pace finché non ci sarà vittoria sulla morte e scelta di vita. E non posso pensare che vi siano leggi di morte. E la notte sia serena.


Michie e Angelo Nocent

 Ho riflettuto un po’ e m’è venuto di risponderti con una CARTOLINA ma poi non l’ho fatto, per evitare eventuali malintesi, più che con te, con gli altri amici. Ora ho pensato di farlo qui dove non passano molte persone. Una specie di parcheggio per parlare tra me e me. 


« Caro Fra Marco,

è notte, e sappiamo che porta consiglio, quando lo Spirito è invocato. Fare le previsioni del TEMPO è relativamente facile. Gioco d’azzardo è tentare le previsioni degli UMORI DEL MONDO, attento e concentrato più sulla BORSA  e sui MERCATI che sui problemi esistenziali del Pianeta.

Noi cristiani continuiamo a rileggere la parabola del SAMARITANO. Ma, visto che ormai conosciamo a memoria le sue conclusioni, rischiamo di dare tutto per scontato, senza lasciarci provocare: « Cosa ci posso fare se il mondo è così malvagio? ». Ma lo Spirito, che ci precede, non smette di stupirci e ci spinge a SUSCITARE DOMANDE. Perché la parabola non prospetta soluzioni contro il brigantaggio ma si limita a indicare come comportarsi con il malcapitati, senza distinzioni, compreso i fuori di testa come potrebbero essere i terroristi feriti!

Gesù alle domande che ritornano ossessivamente nell’Europa di oggi, ma anche nel Mondo, non offre una risposta facile. Ma ci sostiene il Salmo 34: « Guardate a Lui e sarete raggianti, non saranno confusi i vostri volti.« !

  • Che obblighi abbiamo verso gli altri?
  • Possiamo fare a meno dei Politici e degli Uomini di Legge?

Sarebbe bello, ma non abbiamo alternative migliori. Le DOMANDE sono difficilissime e le risposte vanno faticosamente cercate, PER COSTRUIRE UNA SOCIETA’ CHE NON ESISTE ANCORA. Lo so, non farò in tempo a vedere quella nuova. Mi scoraggia? Beh! Sono suggestionabile come tutti. Ma il VERBO si è fatto CARNE, UOMO, proprio per questo, no? E soltanto 2000 anni fa. Noi si vorrebbe tutto e subito. Ma la fretta non paga. La natura non fa salti, ci sono le stagioni. E la fretta non paga.

Ciò che la parabola mi chiede di fare è di CAMBIARE IL MODO DI FARMI CERTE DOMANDE:

  • Come posso diventare PROSSIMO dell’uomo mezzo morto?
  • Come posso scoprire me stesso con lui e per lui?
  • Come faccio a scoprire Dio in questa situazione?


Siamo chiamati a prendere coscienza che quello che GIACE sul ciglio della strada. lacero e stremato, E’ PROPRIO DIO. E MI STA ASPETTANDO.

1-Pictures986

 

Pas de commentaire »

Pas encore de commentaire.

Flux RSS des commentaires de cet article.

Laisser un commentaire

 

Le Blog de la Médit' |
MON SAUVEUR M'AIME |
Islam |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | anneecalvin2009
| L'ISLAM
| SAN RICCARDO PAMPURI O.H. -...